Ricerca per tag

Autospurgo a riciclo

PULIZIA COLLETTORI FOGNARI CON AUTOSPURGO A RICICLO ACQUA CONTINUA E SCARICO IN QUOTA


L’ACQUA è UN BENE PREZIOSO……PERCHE' SPRECARLA?

L’autospurgo con sistema riciclo ha enormi differenze dai normali mezzi di autospurgo o dagli escavatori a risucchio. Questo mezzo, grazie alle sue particolarissime caratteristiche tecniche, permette di pulire grandi collettori fognari o impianti di depurazione attraverso l’utilizzo dell’acqua stessa della fognatura.

Il risparmio per i gestori del servizio idrico è enorme: grazie al riciclo dell’acqua reflua vengono evitati tutti i costi inutili che si affronterebbero con un normale autospurgo, come ad esempio il consumo dell’acqua pulita per migliaia di litri ed i vari viaggi in discarica per conferire un rifiuto misto ad acqua.

L’AUTOSPURGO A RICICLO:

  • risparmia acqua pulita poiché usa quella della stessa condotta;
  • non necessità della chiusura del tratto fognario;
  • separa all’interno l’acqua aspirata dal residuo solido scaricando l’acqua in eccesso;
  • conferisce in discarica il SOLO RIFIUTO SOLIDO prodotto dalla fognatura;
  • scarica il rifiuto solido direttamente in cassone scarrabile anziché in testa all’impianto;
  • elimina i vari viaggi di conferimento e inutili tempi morti in cantiere;

I vari costi di questi passaggi a carico dell’ente vengono eliminati attraverso l’utilizzo dell’autospurgo a riciclo. In particolare:

  • vengono evitati inutili spostamenti a causa del riempimento di acqua dei normali autospurghi;
  • viene evitato lo scarico del rifiuto della fognatura in testa all’impianto;
  • si può evitare di dover drenare il rifiuto poiché viene già grigliato dal riciclo e scaricato nel cassone.
Questo mezzo, grazie alle sue pompe di aspirazione e all’alta pressione, è l’anello di congiungimento tra il più potente autospurgo e l’escavatore a risucchio.

La nostra società è in grado di aspirare materiale solido, liquido o melmoso fino a 30 Mt di profondità, con una tubazione del diametro 20 cm montato sul braccio telescopico orientabile a 180°. Inoltre il mezzo è dotato di vari optional che consentono di affrontare ogni tipo di situazione, tra cui un compressore che immette aria nelle tubazioni per aspirare ancora più in profondità tramite tecnologia “air lift”.

Il materiale solido residuo nella cisterna viene scaricato in quota nei cassoni scarrabili o nei big bag, permettendo l’insaccamento del rifiuto fino a 2 Mt di altezza da terra, così da facilitare e ridurre inutili costi di smaltimento dei rifiuti prelevati.

BONIFICHE POST ALLUVIONE

PULIZIA PAVIMENTAZIONI CON LAVASPYRA


All’interno del parco macchine della ITALSERVIZI 2000, merita particolare attenzione il nuovo Escavatore a Risucchio LAVASPYRA. Questo mezzo, oltre a svolgere le stesse funzioni dell’escavatore a risucchio tradizionale, permette di lavare ad alta pressione ed allo stesso tempo aspirare sia l’acqua che lo sporco su qualsiasi pavimentazione, che sia essa asfalto o cemento. Ciò viene garantito grazie alla pompa ad alta pressione combinata con la forza di aspirazione e grazie ad una barra posteriore, delle dimensioni di una normale carreggiata stradale.

Il LAVASPYRA riesce a lavare ed aspirare allo stesso tempo la pavimentazione sottostante tramite il comando di traslazione idraulica ed utilizzando gli ugelli dell’acqua a pressione insieme ai condotti di aspirazione, inseriti nell’apposita barra di aspirazione posteriore. Inoltre, il LAVASPYRA è in grado di muoversi in completa autonomia grazie ad un radiocomando azionato dall’operatore, il quale può controllare anche da terra, in tempo reale, la corretta pulizia della pavimentazione.

Altra peculiarità che distingue questa macchina dai tradizionali escavatori a risucchio, è la presenza di una pompa dell’acqua con capacità di 300 bar di pressione, che permette di portare a compimento qualsiasi lavoro di pulizia aggiuntivo, ad esempio nel caso ci fosse bisogno della pulizia di collettori o di caditoie stradali.

I campi di impiego del LAVASPYRA possono essere i più vari:

  • rimozione del fango delle alluvioni;
  • lavaggio ed aspirazione di grandi piazzali;
  • pulizia di strade ed autostrade;
  • pulizia di banchine dei porti o di piste degli aeroporti;
  • pulizia di impianti di fonderia e discariche;
  • pulizia di strade di cantiere.

  

Il LAVASPYRA riesce a pulire pavimentazioni sporche di qualsiasi materiale, grazie alla nuova tecnologia di lavaggio utilizzata in contemporanea all’aspirazione, permettendo così di ridurre le polveri inquinanti che si erano precedentemente depositate al suolo.